Statistiche di accesso

IN PRIMO PIANO
NASA InSight lander arrives on martian surface to learn what lies beneath
 
NASA | 26.11.2018
Image credit: JPL-CALTECH/NASA

ULTIMI ARTICOLI    Tutti gli ARTICOLI

VELIVOLI IPERSONICI
STRATOFLY: progetto europeo che mira ad esplorare la fattibilità del volo nella stratosfera mediante lo sviluppo di un velivolo per il trasporto passeggeri in grado di raggiungere velocità Mach 8
26.11.2018

Testo dell’articolo

MONITORAGGIO SATELLITARE
È in orbita polare ad oltre 800 km dalla Terra MetOp-C, il terzo satellite ESA-NOAA della costellazione MetOp che migliorerà le previsioni meteorologiche fino a 10 giorni di anticipo
10.11.2018

Testo dell’articolo

ESPLORAZIONE DEL SISTEMA SOLARE
È iniziato il viaggio di oltre 7 anni di BepiColombo verso Mercurio: costituita da due orbiter, la missione dell’ESA-JAXA avrà per obiettivo l’esplorazione del “pianeta degli estremi”
20.10.2018

Testo dell’articolo

HIGHLIGHTS    Tutti gli HIGHLIGHTS
MetOp-C satellite has been launched to continue the provision of data for weather forecasting from polar orbit
 
ESA | 07.11.2018
Image credit: European Space Agency
MARS InSight Mission: On Nov. 26, 2018, NASA will try to safely set a new spacecraft on the Red Planet
 
NASA | 31.10.2018
Image credit: NASA/JPL-Caltech
ULTIME NEWS   |   Tutte le NEWS
InSight: missione per rilevare le onde sismiche su Marte
28.10.2018La missione MARS InSight della NASA sarà la prima dedicata specificamente allo studio dell’interno del Pianeta Rosso. Il lander, che atterrerà sul suolo marziano il 26.11.2018, utilizzerà SEIS (Seismic Experiment for Interior Structure), un sismometro ultrasensibile per il rilevamento delle onde sismiche, generate da martemoti o impatti di meteoriti, e persino delle vibrazioni della sua superficie dovute all’attività meteorologica o alla turbolenza di fenomeni atmosferici. La sensibilità di SEIS, infatti, è talmente elevata da essere in grado di rilevare movimenti superficiali di dimensioni più piccole di quella di un atomo di idrogeno.
Image credit: NASA/JPL-Caltech

IPERDRONE: sistema di rientro dall’orbita bassa
03.07.2018 – Finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), è un programma per la realizzazione di un piccolo sistema spaziale progettato per rientrare dall’orbita bassa, riportando integri sulla Terra i materiali degli esperimenti scientifici eseguiti sulla International Space Station (ISS). La prima missione, DAVID (Drone Autonomo per Verifica ISS e De-orbiting), averrà nell’autunno del 2019, ed avrà l’obiettivo di sperimentare la sua capacità di interagire con la ISS. (Image credit: NASA)

Aeromobili e propulsione aerea Lanciatori e veicoli spaziali Missioni e sistemi spaziali
Monitoraggio della Terra Satelliti e navigazione Tecnologie e sistemi avanzati

PERSONE ED EVENTI IN EVIDENZA

InSight Mission: NASA launches a new podcast to Mars
 
NASA | 29.10.2018

ESA astronaut Alexander Gerst will take over as ISS commander
 
ESA | 08.10.2018

INGEGNERIA IN VIDEO    Tutti i VIDEO

NASA Mars InSight overview
Video credit: NASA/JPL-Caltech

PUBBLICAZIONI DI RICERCA SEGNALATE

Development of Design Methodology for a Small Solar-Powered Unmanned Aerial Vehicle
International Journal of Aerospace Engineering (2018), DOI: 10.1155/2018/2820717

Abstract

Optimal Design and CFD Analysis of Wing of a Small-Scale UAV to Obtain Maximum Efficiency
Journal of Aeronautics & Aerospace Engineering (2018), DOI: 10.4172/2168-9792.1000207

Abstract

Wind Tunnel Tests of the Inverted Joined Wing and a Comparison with CFD Results
Aircraft Engineering and Aerospace Technology (2018), DOI: 10.1108/AEAT-11-2016-0195

Abstract